Archivio > 2012  

Frecce Tricolori

Questa è la stagione del 30° airshow dove la squadra Militare Italiana Air Display "Frecce Tricolori" usa MB-339PAN. Leggi come Frecce preparano per la loro stagione di airshow.

Testi e foto di Alexander Klingelhöller & Mathias Grägel
da FEID Magasinet - n°4, 2012 - pp. 32-43
(testi tradotti con Google Traduttore e sistemati dal redattore)
Questa stagione di airshow è la 30a dove la "squadra Frecce Tricolori " dell'Aeronautica Militare Italiana usa MB-339PAN. Ma prima di mostrare il loro spettacolo al pubblico di tutta Europa, tutto il team attraversa un programma difficile per essere pronto per lo show del 1°maggio.
La stagione degli Airshow è ormai quasi finita, e come sempre hanno mostrato le squadre che sono i principali disegna per spettacoli in tutto il mondo. Ma cosa rende queste squadre così attraenti? Sono le evoluzioni delle macchine colorate, le spettacolari manovre, la precisione o il display nel suo complesso con la musica del caso, il commento e l'umorismo?
Molte ragioni sono certamente di pubblico: ogni anno, giovani e meno giovani vanno alle dimostrazioni di volo per vedere questi eroi dell'aria.
Dopo un lungo periodo di formazione in primavera, questi "rappresentanti della nazione in aria" sono pronti a mostrare la loro capacità e professionalità. Perché queste squadre del display possano mostrare le loro abilità in aria sopra il pubblico, richiede lunghi preparativi. In questo articolo daremo uno sguardo ai preparativi per la stagione di una delle squadre europee più famose: il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico - Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) dell'Aeronautica Militare Italiana, meglio conosciuta come "Frecce Tricolori" - "Tricolor Arrow ". La squadra è conosciuta in tutto il mondo e tutta l'Italia. Il finale dello spettacolo è stata lasciata alle stelle a lungo, ma impressionante giorni. Uno degli eventi che saranno sempre ricordare.
È noto che il sudore viene prima del successo e le Frecce Tricolori iniziano a sudare molto presto. In modo da essere pronti a rappresentare l'intero paese negli show in tutta Europa, si cominciano le preparazioni già nel mese di novembre prima di una stagione airshow. Vengono selezionati i nuovi piloti a volare con la squadra: solitamente, sono da 1 a 2 piloti nuovi in squadra per ogni stagione, in sostituzione di due piloti esperti.
I nuovi piloti, in primo luogo, seguono la squadra in una stagione in qualità di osservatori e trascorrono la maggior parte del tempo sul sedile posteriore dietro uno dei piloti più esperti. Vedono così quello che si possono aspettare nel corso di una stagione. Per essere ammesso come pilota delle Frecce Tricolori, ci sono diversi requisiti che devono essere soddisfatti. Tra le altre cose, il richiedente deve essere superiore a 30 anni e più di 1000 ore di volo. Ogni anno sono circa 10 i piloti provenienti da ogni unità dell' Aeronautica Militare Italiana ma solo 1-2 vengono selezionati sulla base di varie prove effettuate dalla base di servizio del team "Mario Visitini" AFB Rivolto in provincia di Udine.
I mesi invernali sono anche un tempo occupato per l'Aeronautica Militare Italiana con sede a Roma: è qui che viene deciso a quali airshows le Frecce Tricolori e le altre squadre italiane dovranno partecipare alla prossima stagione.
All'inizio del periodo di formazione - fine febbraio / inizio marzo - le formazioni volano con due a tre aerei, per dare nuovi piloti un senso di quanto vicino si vola. Spesso ci sono solo due metri tra i velivoli. Anche i piloti esperti hanno bisogno di ripartire dopo la pausa invernale. La dimensione delle formazioni viene aumentato gradualmente, e ad inizio aprile, i due gruppi principali volano con il loro proprio programma. La flotta di dieci è distribuita su un gruppo di cinque aerei, uno con quattro e un volo da solista. Ogni gruppo di pratica il proprio programma fino a quando, a fine di aprile, si uniranno in un unico display.
Inizio stagione culmina ogni anno col 1 ° maggio con un piccolo airshow nella base di fronte a decine di migliaia di spettatori. A questo spettacolo particolare, che è anche l'inizio della stagione per tutte le altre squadre di visualizzazione dell'Aeronautica Militare Italiana (per esempio Typhoon'en), sono invitati solo i soci dei vari fan club.
Questi club " Frecce Tricolori" esistono in tutto il mondo, da Pechino per gli Emirati Arabi Uniti e sono più di 80. In questo stagione volato Frecce circa 40 schermi in Italia e nel resto d'Europa, e entusiasti i loro fan con manovra come "croce Bomb" e "volo Crazy". Certamente la squadra è una dei migliori al mondo.
Dopo "Fratelli d'Italia" e l'imponente "Check Smoke", i 10 MB339 sono pronti a partire per i 35 minuti di programma, che non è cambiato nel corso degli ultimi anni. Lo spettacolo volato per tutto l'anno termina con un colpo di un gran finale. Dagli altoparlanti viene suonata la hit internazionale di Luciano Pavarotti "Nessun Dorma": la musica viene soffocata dal suono delle dieci motori Rolls-Royce Viper MK EN632 e un grande striscione per i colori italiani, verde, rosso e bianco, compare al di sopra dell'area display.
Coloro che abbia sperimentato le Frecce Tricolori "dal vivo" conoscono l'imponente e spettacolare manovra che quei piloti esperti fanno intorno al mondo. Quest'anno la squadra ha celebrato il 30° anniversario dell'Aermacchi MB339 PAN. "L'elegante MB 339 è ancora un grande aeromobile per le nostre esigenze", afferma Andrea Saia, addetto stampa delle Frecce Tricolori. Il cavallo di battaglia, con l'intramontabile vernice, rimarrà in uso per molti anni a venire. Non è solo in aria che la squadra mostra grande professionalità. Lo sono anche quando scrivono autografi per i fan ai shows.
Torna all'archivio »
Home - Chi siamo - Ten. Pil. Facchinelli - Attività - Calendario - Clubs - Archivio - Links - Contattaci
2010 © Club n°40 - Per le immagini dove indicato © P. A. N.
Graphics by Webdire